stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Città di Carignano
Stai navigando in : Comune > Emergenza COVID 19 a Carignano
Emergenza COVID 19 a Carignano
In questa sezione sarà possibile consultare la normativa e le notizie del Comune di Carignano relative all'emergenza sanitaria da Covid19.
Centro Operativo Comunale - COC

In data 6 marzo 2020, con ordinanza n. 14, è stato attivato il Centro Operativo Comunale presso il Comune di Carignano - Protezione Civile, al fine di assicurare, nell’ambito del territorio del Comune di Carignano la direzione e il coordinamento per la pianificazione dell’informazione alla popolazione, l’eventuale attivazione delle azioni di assistenza alla popolazione nonché azioni volte ad assicurare la continuità dei servizi essenziali seguendo le direttive Regionali della SOR – Sala Operativa Regionale.
Si riportano in allegato l'ordinanza di attivazione e le misure stabilite dal COC.

Documenti allegati:
Ordinanza attivazione COC
Misure stabilite dal COC in data 11.03.20
Misure stabilite dal COC in data 13.03.20
Misure stabilite dal COC in data 16.03.20
Misure stabilite dal COC in data 17.03.20
Misure stabilite dal COC in data 19.03.20
ORDINANZA n. 17 del 20.03.2020 DEL SINDACO RELATIVA A ULTERIORI MISURE PER LA PREVENZIONE E LA GESTIONE DELL'EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID19
Misure stabilite dal COC in data 22.03.20
Misure stabilite dal COC in data 23.03.20
Misure stabilite dal COC in data 24.03.20
Misure stabilite dal COC in data 25.03.20
Misure stabilite dal COC in data 26.03.20
Misure stabilite dal COC in data 28.03.20


Informazioni dal Palazzo Comunale

Il Comune di Carignano prosegue l'attività amministrativa erogando i servizi essenziali con orario ridotto, mentre i restanti servizi proseguono mediante l'attivazione di lavoro a distanza - lavoro agile.

VARIAZIONE ORARI UFFICI COMUNALI:

I Servizi Demografici dal 23 marzo 2020 fino a data da destinarsi riceveranno il pubblico solo su appuntamento o telefonicamente. La decisione è stata presa in considerazione dello sviluppo della diffusione del virus Covid-19 e per limitare allo stretto necessario l’affluenza in municipio, pur mantenendo attivi i servizi. L’accesso spontaneo senza appuntamento sarà regolamentato e consentito solo in caso di disponibilità del personale.

Di seguito i numeri di riferimento:

 STATO CIVILE E ANAGRAFE TEL. 0119698443 dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00 demografici-istruzione@comune.carignano.to.it

 SERVIZIO ISTRUZIONE: TEL. 0119698419 dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00 istruzione@comune.carignano.to.it

 SERVIZI SOCIALI 011/9698421 dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00

 Servizio di Polizia Mortuaria: Sarà garantito il servizio che riceverà un cittadino previo appuntamento telefonico (011/9698444 – 3346900872). L'accesso a questo ufficio verrà consentito solo a chi indossa mascherina protettiva. È consigliabile non presentarsi personalmente all’ufficio e di affidare la gestione delle proprie pratiche all’incaricato di un’impresa funebre.

Si raccomanda di utilizzare tutti i servizi disponibili online e di rimandare tutti gli accessi che non siano indispensabili e urgenti

SCADENZE ATTI AMMINISTRATIVI E CARTE DI IDENTITA’ 

Si ricorda che il DPCM n. 18/2020, ha stabilito:

 la sospensione dei termini nei procedimenti amministrativi e degli effetti degli atti amministrativi in scadenza, fino al 15 aprile 2020; inoltre, tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati, in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020, conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020;

 la proroga al 31 agosto 2020 della validità dei documenti di riconoscimento e di identità, scaduti dopo il 17 marzo 2020 o in scadenza; mentre la validità ai fini dell’espatrio resta limitata alla data di scadenza indicata nel documento


UFFICIO TECNICO:
L'ufficio Tecnico prosegue la propria attività solo mediante lavoro agile, gli sportelli sono chiusi, ma è possibile parlare con i tecnici comunali chiamando i numeri 011.9698461 - 471.
Lo Sportello Edilizia Privata rende noto che fino a successive indicazioni non sara' piu' necessario produrre copia cartacea degli elaborati grafici a corredo delle istanze edilizie.

Per gli altri uffici è possibile accedere agli uffici comunali per MOTIVI URGENTI E SOLO PREVIO APPUNTAMENTO telefonando ai seguenti numeri:
POLIZIA MUNICIPALE. . .. . .. . .. . .. . .011.9698431
CIMITERIALE. . .. . .. . .. . .. . .. . .. . .. . .. . .011.9698444
PROTOCOLLO . . .. . .. . .. . .. . .. . .. . .. . . . .011.9698414
COMMERCIO . . .. . .. . .. . .. . .. . .. . .. . .. . ..011.9698415
TRIBUTI E RAGIONERIA. . .. . .. . .. . .011.9698451
NON È CONSENTITO L’ACCESSO PER ALTRI MOTIVI

ALTRI SERVIZI:
BIBLIOTECA: Chiusa
CIMITERO: Il Cimitero è chiuso, si apriranno le porte esclusivamente per i servizi funebri e in questo caso l’accesso sarà vigilato e riservato solo agli operatori e ai familiari
CENTRO DI CONFERIMENTO RIFIUTI - via della Molinetta: CHIUSO

ATTIVITA’ COMMERCIALI DISPONIBILI AD EFFETTUARE CONSEGNE A DOMICILIO

Si pubblica l'elenco delle attività (generi alimentari e farmaceutici) che hanno dichiarato la loro disponbilità ad effettuare consegne a domicilio. Per gli esercenti che volessero aggiungere il proprio nominativo è possibile chiamare il numero 011.9698431.

GENERI ALIMENTARI:
Si pubblica l'elenco delle attività (generi alimentari e farmaceutici) che hanno dichiarato la loro disponibilità ad effettuare consegne a domicilio. Per gli esercenti che volessero aggiungere il proprio nominativo è possibile chiamare il numero 011.9698431.

GENERI ALIMENTARI:
-    AROMISSIMA CAPSULE CAFFE’ - Via Quaranta - 3515405276
-    AZ. AGRICOLA GANDIGLIO LUCA Frutta e Verdura 3496878842
-    BONAVOTA Alimentari, frutta e verdura – via Salotto 25 - 3406937640
-    BONELLA DIEGO Macelleria, Piazza Carlo Alberto 27 – TEL. 0119690033
-    CAPELLA Drogheria – Piazza Carlo Alberto 13 - 0119697388
-    CASA DEL GELATO (solo Torte Gelato) 3392654013
-    CURELLO MARIA ROSA Alimentari pane pizza e gastronomia  – TEL. 0119699529– C.so Cesare battisti 26 (DALLE 18.30 IN POI)
-    F.LLI CARENA  - Panetteria – via Salotto 3/a– TEL. 0119692552
-    GAGLIASSO PANETTERIA Piazza Carlo Alberto 25– cell. 3487142818 - consegne effettuate dalle 13.15 alle 14.00
-    GILI GIOVANNI Macelleria – via Silvio Pellico 21 TEL. 0119690368 (salvo accordi con la clientela al momento dell’ordine) 
-    ISTAMBUL KEBAB PIZZERIA - Piazza Carlo Alberto - 3890617872
-    JL PASTE Gastronomia -  via SAVOIA 9 – n. 3495485957
-    LA BOTEGA snc – borgata Ceretto 71 - alimentari, edicola – TEL. 3337119357
-    L’ANGOLO DEI SAPORI  - alimentari, frutta e verdura via Umberto I n. 3 –  cell. 3336715549 -  3336894400 (consegne effettuate dalle 13.15 alle 14.00)
-    MARCO SERRA GELATERIA 3665092150
-    MONTANTE Francesco s.n.c. - Polleria-   cell. 3392403771
-    TORTORE PANETTERIA , Via San Remigio – 333-8361004
-    TOTEM s.n.c. PUB -  stradale Saluzzo - 3476923292

GENERI FARMACEUTICI:
-    FARMACIA POZZATI –Piazza Carlo Alberto 1- TEL. 0119697164
-    FARMACIA COSSOLO Via Salotto 12 - – TEL. 9697160
-    DE.MA PARAFARMACIA Via Vigada 26– TEL 0119690179

ALTRI GENERI:
- COPISTERIA TTR Fotocopie e timbri Via Salotto n. 11 Tel. 011/9690014
- FLORGARDEN Giardinaggio 3669201226
- FIORI MARISA 011/9697620
- GHIRIGORO DI SANNA Rossella - cartolibreria - 3395662306
- LA CARTOMODULISTICA Libri, giornali, cancelleria 011/6470397
- OTTICA SCAMUZZI P.za C. Alberto n. 67 – Cell. 3403007313
- PEJRETTI Maurizio Sanitari e rubinetteria 011/9699188
- R.E.P. Assistenza Elettrodomestici 3356839076
- ZERO IN CONDOTTA Abbigliamento 3333214451

Normativa di Riferimento e Numeri Utili

Decreto Presidente della Giunta Regionale n. 35 - 29 marzo 2020

All’interno delle attività di vendita di generi alimentari e alle altre attività commerciali non soggette a chiusura sarà possibile a partire da lunedì 30 marzo la vendita al dettaglio di articoli di cartoleria e forniture per ufficio (codice ATECO 47.62.20). Lo stabilisce, in deroga al Decreto nazionale che vieta il commercio di questa tipologia di prodotti, l’ordinanza firmata oggi dal presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio. Parallelamente le cartolibrerie e gli altri esercizi commerciali, che da Decreto devono mantenere i locali chiusi al pubblico, potranno proseguire la vendita di questi prodotti di cancelleria per corrispondenza con consegna a domicilio, come già avvenuto fino ad oggi. L’ordinanza firmata prevede anche che le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità garantiscano un accesso prioritario a medici, infermieri, operatori socio sanitari (OSS), membri della Protezione Civile, soccorritori e volontari muniti di tesserino di riconoscimento.

Decreto Presidente del Consiglio del Ministri del 22.03.2020

(Misure urgenti di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale)

1. Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19, sull’intero territorio nazionale sono adottate le seguenti misure:

a) sono sospese tutte le attività produttive industriali e commerciali, ad eccezione di quelle indicate nell’allegato 1 e salvo quanto di seguito disposto. Le attività professionali non sono sospese e restano ferme le previsioni di cui all’articolo 1, punto 7, decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 11 marzo 2020. Per le pubbliche amministrazioni resta fermo quanto previsto dall’articolo 87 del decreto-legge 17 marzo 2020 n. 18. Resta fermo, per le attività commerciali, quanto disposto dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 11 marzo 2020 e dall’ordinanza del Ministro della salute del 20 marzo 2020. L’elenco dei codici di cui all’allegato 1 puó essere modificato con decreto del Ministro dello sviluppo economico, sentito il Ministro dell’economia e delle finanze;

b) è fatto divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, in un comune diverso rispetto a quello in cui attualmente si trovano, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute; conseguentemente all’articolo 1, comma 1, lettera a), del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 8 marzo 2020 le parole ". E’ consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza" sono soppresse;

c) le attività produttive che sarebbero sospese ai sensi della lettera a) possono comunque proseguire se organizzate in modalità a distanza o lavoro agile;

d) restano sempre consentite anche le attività che sono funzionali ad assicurare la continuità delle filiere delle attività di cui all’allegato 1, nonché dei servizi di pubblica utilità e dei servizi essenziali di cui alla lettera e), previa comunicazione al Prefetto della provincia ove è ubicata l’attività produttiva, nella quale sono indicate specificamente le imprese e le amministrazioni beneficiarie dei prodotti e servizi attinenti alle attività consentite; il Prefetto puó sospendere le predette attività qualora ritenga che non sussistano le condizioni di cui al periodo precedente. Fino all’adozione dei provvedimenti di sospensione dell’attività, essa è legittimamente esercitata sulla base della comunicazione resa;

e) sono comunque consentite le attività che erogano servizi di pubblica utilità, nonché servizi essenziali di cui alla legge 12 giugno 1990, n. 146. Resta tuttavia ferma la sospensione del servizio di apertura al pubblico di musei e altri istituti e luoghi della cultura di cui all’articolo 101 del codice beni culturali, nonché dei servizi che riguardano l’istruzione ove non erogati a distanza o in modalità da remoto nei limiti attualmente consentiti;

f) è sempre consentita l’attività di produzione, trasporto, commercializzazione e consegna di farmaci, tecnologia sanitaria e dispositivi medico-chirurgici nonché di prodotti agricoli e alimentari. Resta altresì consentita ogni attività comunque funzionale a fronteggiare l’emergenza;

g) sono consentite le attività degli impianti a ciclo produttivo continuo, previa comunicazione al Prefetto della provincia ove è ubicata l’attività produttiva, dalla cui interruzione derivi un grave pregiudizio all'impianto stesso o un pericolo di incidenti. Il Prefetto puó sospendere le predette attività qualora ritenga che non sussistano le condizioni di cui al periodo precedente. Fino all’adozione dei provvedimenti di sospensione dell’attività, essa è legittimamente esercitata sulla base della dichiarazione resa. In ogni caso, non è soggetta a comunicazione l’attività dei predetti impianti finalizzata a garantire l'erogazione di un servizio pubblico essenziale;

h) sono consentite le attività dell’industria dell’aerospazio e della difesa, nonché le altre attività di rilevanza strategica per l’economia nazionale, previa autorizzazione del Prefetto della provincia ove sono ubicate le attività produttive.


Ordinanza Ministro Salute e Ministro Interno del 22.03.2020

E' stata adottata congiuntamente dal Ministro della Salute e dal Ministro dell'Interno una nuova ordinanza che vieta a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati in comune diverso da quello in cui si trovano, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.


Decreto Presidente della Giunta Regionale n. 34 - 21 marzo 2020

Una ulteriore stretta sulle misure necessarie a contrastare in modo decisivo il coronavirus è stata decisa in data 21 marzo dalla Regione Piemonte.

Il provvedimento prevede, tra le misure principali:

  • la stretta sui mercati, che saranno possibili solo dove i sindaci potranno garantire il contingentamento degli accessi e il non assembramento, anche grazie all’utilizzo di transenne e sempre con il presidio costante dei vigili urbani;

  • l’accesso agli esercizi commerciali è limitato ad un solo componente del nucleo familiare, salvo comprovati motivi di assistenza ad altre persone;

  • la chiusura degli uffici pubblici e degli studi professionali, fatta salva l’erogazione dei servizi essenziali ed indifferibili (oltre alla possibilità di attuare lo smart working);

  • lo stop agli spostamenti verso le seconde case;

  • il divieto di sosta e assembramento davanti ai distributori automatici “h24”;

  • il blocco delle slot machine e la disattivazione monitor e televisori da parte degli esercenti;

  • restano aperte le edicole, le farmacie, le parafarmacie e i tabaccai (dove dovrà essere in ogni caso garantita la distanza di sicurezza interpersonale di un metro);

  • dove possibile, dovrà effettuarsi la rilevazione sistematica della temperatura corporea presso i supermercati, le farmacie e i luoghi di lavoro;

  • viene disposto il fermo dell’attività nei cantieri, ad eccezione di quelli di interesse strategico;

  • il divieto di assembramento di più di due persone nei luoghi pubblici.

La nuova ordinanza avrà efficacia in Piemonte fino al 3 aprile 2020.


Ordinanza del Ministero della Salute - 20 marzo 2020

Il Ministro della Salute ha firmato un provvedimento che prevede l'introduzione di nuove restrizioni in tutta Italia per contrastare e contenere il diffondersi del virus Covid-19. Le misure, valide dal 21 al 25 marzo, prevedono:

  • il divieto d'accesso del pubblico ai parchi, alle ville, alle aree gioco e ai giardini pubblici;

  • il divieto di svolgere attività ludica o ricreativa all’aperto; resta consentito svolgere individualmente attività motoria in prossimità della propria abitazione, purché comunque nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona;

  • la chiusura degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande all’interno delle stazioni ferroviarie e lacustri, nonché nelle aree di servizio e rifornimento carburante, con esclusione di quelli situati lungo le autostrade; restano aperti quelli siti negli ospedali e negli aeroporti, con obbligo di assicurare in ogni caso il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro;

  • il divieto, nei giorni festivi e prefestivi, nonché in quegli altri che immediatamente precedono o seguono tali giorni, di ogni spostamento verso abitazioni diverse da quella principale, comprese le seconde case utilizzate per vacanza.


Decreto Legge n. 18 del 17 marzo 2020

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto legge n.18 del 17 marzo 2020, Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19 (decreto #CuraItalia).

Il decreto interviene con provvedimenti su quattro fronti principali, con altre misure settoriali:

  • finanziamento e altre misure per il potenziamento del Sistema sanitario nazionale, della Protezione civile e degli altri soggetti pubblici impegnati sul fronte dell’emergenza;

  • sostegno all’occupazione e ai lavoratori per la difesa del lavoro e del reddito;

  • supporto al credito per famiglie e micro, piccole e medie imprese, tramite il sistema bancario e l’utilizzo del fondo centrale di garanzia;

  • sospensione degli obblighi di versamento per tributi e contributi nonché di altri adempimenti fiscali ed incentivi fiscali per la sanificazione dei luoghi di lavoro e premi ai dipendenti che restano in servizio.

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri - 11 marzo 2020
Il Presidente del Consiglio ha firmato il nuovo provvedimento recante ulteriori misure in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 sull'intero territorio nazionale. In particolare:
- sono sospese le attività commerciali al dettaglio, fatta eccezione per le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità individuate nell’allegato 1
- sono chiusi i mercati, indipendentemente dalla tipologia di attività svolta, salvo le attività dirette alla vendita di soli generi alimentari;
-  sono sospese le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie), ad esclusione delle mense e del catering continuativo su base contrattuale, che garantiscono la distanza di sicurezza interpersonale di un metro. Resta consentita la sola ristorazione con consegna a domicilio;
- sono sospese le attività inerenti i servizi alla persona (fra cui parrucchieri, barbieri, estetisti) diverse da quelle individuate nell’allegato 2
-  restano garantiti i servizi bancari, finanziari, assicurativi nonché l’attività del settore agricolo, zootecnico di trasformazione agro-alimentare comprese le filiere che ne forniscono beni e servizi.
Per tutti i dettagli e per le disposizioni sulle Pubbliche amministrazioni e sulle attività produttive consulta il testo integrale del Decreto del Presidente del Consiglio 11 marzo 2020 nella sezione allegati.
Le disposizioni del Dpcm 11 marzo sono valide fino al 25 marzo 2020.

Precisazioni sul DPCM del 11 marzo 2020 - Circolare del Gabinetto del Ministro dell'Interno
Il Capo di Gabinetto del Ministero dell'Interno Matteo Piantedosi ha emesso una circolare che fornisce alcune precisazioni in merito al DPCM del 11 marzo 2020, disponibile nella sezione allegati.
Questi i punti principali (si consiglia comunque di leggere il testo per intero):
Il provvedimento prevede, in particolare, all'art. 1, punto 1) la sospensione delle attività commerciali al dettaglio, fatta eccezione per le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità individuate nell'allegato 1 al suddetto decreto, sia nell'ambito degli esercizi commerciali di vicinato, sia nell'ambito della media e grande distribuzione, anche ricompresi nei centri commerciali, purché sia consentito l'accesso alle sole predette attività.
E', altresì, prevista la chiusura dei mercati, indipendentemente dalla tipologia di attività svolta. salvo le attività dirette alla vendita di soli generi alimentari. Rimangono aperte le edicole, i tabaccai, le farmacie e le parafarmacie.
Per quanto riguarda i servizi di ristorazione, il decreto dispone la sospensione di tutte le relative attività, ad esclusione delle mense e del catering continuativo su base contrattuale, nonché dell'attività di ristorazione effettuata con la consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico-sanitarie sia per l'attività di confezionamento che di trasporto.
In tutti i casi in cui è consentito lo svolgimento delle attività deve essere comunque garantita la distanza di sicurezza interpersonale di un metro.
In tale contesto emergenziale, l'art. 1 punto 4) del D.P.C.M. stabilisce che restano garantiti, nel rispetto delle norme igienico-sanitarie, i servizi bancari, finanziari, assicurativi, nonché l'attività del settore agricolo, zootecnico di trasformazione agroalimentare comprese le filiere che ne forniscono beni e servizi.
Le misure previste dal D.P.C.M in argomento vanno ad aggiungersi a quelle introdotte con i decreti del1'8 marzo e del 9 marzo 2020, che restano efficaci, ove compatibili con le nuove disposizioni, fino al 3 aprile 2020.
A seguito di tale esame di compatibilità, cessano, pertanto, di avere efficacia le misure di cui alle lettere n), o), r), dell'art. 1 del D.P.C.M. dell'8 marzo 2020, nonché quelle di cui alle lettere e) ed t) dell'art. 2 dello stesso decreto.
Le limitazioni agli spostamenti su tutto il territorio nazionale prevedono, come noto, il divieto assoluto di mobilità per chi è sottoposto a quarantena o risulti positivo al virus, nonché la raccomandazione per chi abbia sintomi da infezione respiratoria e febbre superiore a 37,5 gradi a rimanere a casa, rivolgersi al proprio medico e di limitare al massimo il contatto con altre persone.
Ciò premesso, costituiscono validi motivi di spostamento le esigenze lavorative, di salute o di necessità, da comprovare secondo quando già indicato nella Direttiva del Sig. Ministro dell'8 marzo scorso.
Nel confermare che le suddette regole si applicano agli spostamenti da un comune ad un altro, si evidenzia che le medesime regole sono valide anche per gli spostamenti all'interno di uno stesso comune, ivi compresa quella concernente il conseguente rientro presso la propria abitazione.
Per quanto riguarda le situazioni di necessità, si specifica che gli spostamenti sono consentiti per comprovate esigenze primarie non rinviabili, come ad esempio per l'approvvigionamento alimentare, o per la gestione quotidiana degli animali domestici, o svolgere attività sportiva e motoria all'aperto, rispettando la distanza interpersonale di almeno un metro.

NUMERI UTILI:
Per informazioni di carattere SANITARIO sul CORONAVIRUS è possibile contattare il numero verde istituito dalla Regione Piemonte 800.192020. Per informazioni di carattere non sanitario è attivo il numero verde 800.333.444 (dalle 8 alle 20) .
Per informazioni è inoltre attivo il numero unico nazionale 1500.
Si invitano i cittadini a contattare tali numeri per informazioni  al fine di non intasare le linee del 112, destinato alle emergenze.
Per informazioni o chiarimenti è anche possibile scrivere a 800333444@regione.piemonte.it

NORME IGIENICHE:
Si raccomanda inoltre di applicare le misure di prevenzione igienico sanitaria dell'allegato 1 e qui riportate:
a) lavarsi spesso le mani. Si raccomanda di mettere a disposizione in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie e altri luoghi di aggregazione, soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani;
b) evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute;
c) evitare abbracci e  strette di mano;
d) mantenimento, nei contatti sociali, della distanza di almeno un metro;
e) igiene respiratoria (starnutire o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie);
f) evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, in particolare durante l’attività sportiva;
g) non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;
h) coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;
i) non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico;
l) pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol;
m) usare la mascherina solo se si sospetta di essere malato o si assiste persone malate.

Documenti allegati:
DPCM 8 MARZO 2020
DPCM 9 MARZO 2020
DPCM 11 MARZO 2020
CIRCOLARE 12 MARZO 2020
Numeri utili
decreto n.18/2020 pubblicato in Gazzetta Ufficiale
Ordinanza del Ministero della Salute del 20 marzo 2020
Decreto Presidente della Giunta Regionale n. 34 - 21 marzo 2020.
Ordinanza M.I. e M. Salute del 22.3.2020.pdf
DPCM 22 MARZO 2020
DPCM 22 MARZO 2020 allegato 1 - Modificato in data 25.03
Chiarimenti della Regione Piemonte
Decreto Presidente della Giunta Regionale n. 35 - 29 marzo 2020
Circolare 31 marzo:Chairimenti su divieto di assembramento e spostamenti di persone fisiche


Link:


Modulistica, materiale informativo e link utili per ottenere informazioni corrette:



Documenti allegati:
DIECI COMPORTAMENTI DA SEGUIRE
MODULO AUTOCERTIFICAZIONE SPOSTAMENTI EDITABILE- agg. 26.03
RACCOMANDAZIONI PER LE PERSONE IN ISOLAMENTO DOMICILIARE E PER I FAMILIARI CHE LI ASSISTONO
COME RACCOGLIERE E GESTIRE I RIFIUTI DOMESTICI
ISTRUZIONI SU COME ENTRARE IN CASA, USCIRE DI CASA E CONVIVERE CON PERSONE A RISCHIO
Nuove modalità di rilascio delle ricette mediche


Link:


AGGIORNAMENTI E ULTIME NOTIZIE:
CORONAVIRUS

COVID19 - ATTIVITA' MOTORIA E PASSEGGIATE CON I FIGLI, i chiarimenti del ministero
Mer 1 Apr 2020

Le regole sugli spostamenti per contenere la diffusione del coronavirus non cambiano. Si puó uscire dalla propria abitazione esclusivamente  ...   

COVID19- Messaggio del Sindaco del 31 marzo
Mar 31 Mar 2020

Cari concittadini, a sei giorni dal precedente messaggio, vi informo che le persone fino ad ora risultate positive al COVID sono 22. A loro esprimo  ...   

COVID-19 BIBLIOTECA DI CARIGNANO PRESTITO DI EBOOK PER TUTTI
Lun 30 Mar 2020












Media Library On Line - ebook ed emoroteca gratuite on line grazie allo  ...   

COVID19- DECRETO CURA ITALIA: Misure di sostegno per cittadini, professionisti e imprese
Sab 28 Mar 2020

Il Decreto Cura Italia ha introdotto diverse misure a
sostegno dei lavoratori, delle famiglie e delle imprese.

PER I CITTADINI: tra le misure  ...   

Dalla Regione Piemonte una campagna social per i prodotti piemontesi.
Sab 28 Mar 2020

Sostieni l’agricoltura del territorio, scegli prodotti locali, stagionali, di qualità! E’
tra gli slogan della prima campagna social ideata  ...   

COVID19-SERVIZIO DI SUPPORTO PSICOLOGICO
Ven 27 Mar 2020

L'Azienda Sanitaria Locale ASLTO5 segnala che, in considerazione dell'attuale situazione epidemiologica relativa alla diffusione del coronavirus,  ...   

COVID19 - NUMERO DI TELEFONO 011.9698426
Ven 27 Mar 2020

Per informazioni di carattere NON SANITARIO relative all’emergenza sanitaria da CORONAVIRUS, è possibile chiamare il numero  011.9698426. Attivo  ...   

COVID19 - Chiusura notturna del Pronto Soccorso di Carmagnola
Gio 26 Mar 2020

Vista l’emergenza sanitaria legata al Coronavirus, Regione Piemonte e Asl hanno deciso di chiudere nelle ore notturne il Pronto Soccorso  ...   

COVID19- Messaggio del Sindaco del 25 marzo
Mer 25 Mar 2020

Cari Carignanesi, molti di voi chiedono di conoscere il numero dei contagiati nella nostra città, non li abbiamo fino ad ora resi noti perché sono  ...   

COVID - 19 Nuove modalità di rilascio delle ricette mediche
Mar 24 Mar 2020

La ricetta medica si puó avere via email o con messaggio sul telefono, senza più la necessità di ritirare fisicamente dal proprio medico e  ...   

COVID - 19 SOSPENSIONE DEI SERVIZI MENSA/TRASPORTI SCOLASTICI E NIDO COMUNALE PER EMERGENZA SANITARIA DOVUTA AL CONTAGIO COVID-19 - COMPENSAZIONE QUOTE VERSATE
Lun 23 Mar 2020

Facendo seguito al  Decreto Legge del 4 e  9 marzo 2020, e alle successive dichiarazioni
ministeriali, inerenti misure di contenimento  ...   

COVID19 - RACCOLTA FONDI
Lun 23 Mar 2020

Si segnalano le seguenti iniziative di raccolta fondi:CROCE ROSSA Comitato di Carignano:RACCOLTA FONDI PER ACQUISTO DISPOSITIVI DI PROTEZIONE  ...   

COVID- 19 ACCESSO AI SERVIZI ESSENZIALI - AREA DEMOGRAFICA, ISTRUZIONE, SOCIO-ASSISTENZIALE, CULTURA E MANIFESTAZIONI
Lun 23 Mar 2020

I Servizi Demografici - Istruzione, Socio-Assistenziale, Cultura e Manifestazioni dal 23 marzo
2020 fino a data da destinarsi riceveranno il  ...   

COVID19-ISTRUZIONI SU COME ENTRARE IN CASA, USCIRE DI CASA E CONVIVERE CON PERSONE A RISCHIO
Dom 22 Mar 2020

In allegato si riporta un riepilogo dei protocolli per entrare in casa, uscire di casa e convivere con persone a rischio al fine di minimizzare il  ...   

COVID19 - DPCM 22 marzo, Ordinanza Regionale, Chiarimenti e Ordinanza Ministero Interno e Ministero Salute
Dom 22 Mar 2020

NEW:Decreto Presidente della Giunta Regionale n. 35 - 29 marzo 2020

All’interno delle attività di vendita di generi alimentari e alle altre  ...   

COVID19 - ORDINANZA DEL SINDACO RELATIVA A ULTERIORI MISURE PER LA PREVENZIONE E LA GESTIONE DELL'EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID19
Ven 20 Mar 2020

Si informa la cittadinanza che il Sindaco in data odierna ha emesso specifica ordinanza per motivi di prevenzione e cura della salute  ...   

COVID - 19 RACCOMANDAZIONI PER LE PERSONE IN ISOLAMENTO DOMICILIARE E PER I FAMILIARI CHE LI ASSISTONO
Ven 20 Mar 2020

Si pubblicano le indicazioni dell'Istituto Superiore di Sanità rivolte alle persone in isolamento domiciliare con sospetta o accertata infezione da  ...   

COVID - 19 Sospensione dei termini nei procedimenti amministrativi ed effetti degli atti amministrativi in scadenza
Gio 19 Mar 2020

"Si rende noto che, con Decreto-Legge n. 18 del 17 marzo 2020 (G.U. n.70 del
17/3/2020), sono state introdotte le prescrizioni di cui  ...   

COVID19- Messaggio del sindaco del 19.03.20
Gio 19 Mar 2020

Cari concittadini, è con grande preoccupazione che vi comunico che il numero di positivi al Coronavirus sta crescendo anche nel nostro Comune.  ...   

AVVISO DEL SINDACO AGLI ESERCIZI COMMERCIALI - GENERI ALIMENTARI DEL 19.03.2020
Gio 19 Mar 2020

Il SindacoInforma i titolari delle attività commerciali che hanno aderito alle consegne a domicilio di attenersi alle disposizioni richiamate nel  ...   

COVID - 19 MODALITA' DI ACCESSO ALL'ISTITUTO BANCARIO SAN PAOLO DI CARIGNANO
Gio 19 Mar 2020

Si informa la cittadinanza che per accedere agli sportelli dell'Istituto Bancario San Paolo di Carignano e' necessario prenotare un appuntamento al  ...   

COVID19-LAVAGGIO STRADE DEL 19.03.2020
Mer 18 Mar 2020

Il Sindaco avvisa che dalle ore 6.00 di giovedì 19/3/2020 il COVAR 14 eseguirà un servizio di lavaggio mirato delle aree a maggiore frequentazione,  ...   

COVID19- NUOVO MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE PER SPOSTAMENTI
Mar 17 Mar 2020

E' disponibile il modulo di autocertificazione editabile e aggiornato al 26.03 nel quale si dichiarano i motivi di allontanamento dal proprio  ...   

COVID19- Messaggio del sindaco del 17.03.20
Mar 17 Mar 2020

Cari concittadini, come molti di voi avranno notato, la notte scorsa è stato fatto un primo intervento di igienizzazione nei punti più a rischio  ...   

COVID19 - LAVAGGIO STRADE
Lun 16 Mar 2020

Il Sindaco avvisa che questa sera, dalle ore 19,00 verrà eseguito un servizio di lavaggio ed igienizzazione delle vie e delle piazze.  La  ...   

AVVISO ALLA CITTADINANZA
Lun 16 Mar 2020

Il Sindaco invita la popolazione a restare in casa.Si rammenta inoltre che coloro che si trovano in QUARANTENA FIDUCIARIA non possono ASSOLUTAMENTE  ...   

COVID19 / GESTIONE DEI RIFIUTI DOMESTICI
Dom 15 Mar 2020

Locandina esplicativa su come gestire i rifiuti domestici in questo  ...   

COVID 19 - Messaggio del Sindaco
Ven 13 Mar 2020

Cari concittadini,anche la nostra Città non è immune dal contagio del Coronavirus: per il momento la situazione è circoscritta ma dobbiamo impegnarci  ...   

CHIUSURA STAZIONE DI CONFERIMENTO
Ven 13 Mar 2020

Si informa la cittadinanza che la stazione di conferimento dei rifiuti di via della Molinetta è  ...   

COVID19- CHIUSURA CIMITERO
Gio 12 Mar 2020

IL CIMITERO È CHIUSO, SI APRIRANNO LE PORTE ESCLUSIVAMENTE PER I SERVIZI FUNEBRI E IN QUESTO CASO L’ACCESSO SARÀ VIGILATO E RISERVATO SOLO AGLI  ...   

COVID-19: aggiornamenti
Gio 12 Mar 2020

Si rende noto alla cittadinanza che il Sindaco non puo comunicare i dati relativi alla situazione di contagi e quarantene nel proprio territorio, in  ...   

EMERGENZA CORONAVIRUS - VARIAZIONE ORARI SERVIZI ALLA PERSONA FINO AL 3 APRILE 2020
Gio 12 Mar 2020

VARIAZIONE ORARI SERVIZI ALLA PERSONA FINO AL 3 APRILE 2020SPORTELLI ANAGRAFICI STATO CIVILE ELETTORALE Sarà possibile accedere ai sportelli  ...   

COVID 19 - ATTIVITA’ COMMERCIALI DISPONIBILI AD EFFETTUARE CONSEGNE A DOMICILIO
Gio 12 Mar 2020

Si pubblica l'elenco delle attività (generi alimentari e farmaceutici) che hanno dichiarato la loro disponibilità ad effettuare consegne a domicilio.  ...   

COVID19- RACCOLTA RIFIUTI
Mer 11 Mar 2020

Il Covar14, visto lo stato di emergenza a livello sanitario nazionare, alla luce del nuovo DPCM 09.03.2020, informa che le aziende che svolgono i  ...   

EMERGENZA COVID-19 - MODALITÀ di ACCESSO AL PALAZZO COMUNALE
Lun 9 Mar 2020

Per ridurre il rischio di diffusione del coronavirus, è possibile accedere agli uffici comunali per MOTIVI URGENTI E SOLO PREVIO APPUNTAMENTO  ...   

ATTIVAZIONE C.O.C. - VERBALI
Ven 6 Mar 2020

NEW: Verbali con le misure stabilite dal C.O.C.in data 28.03.2020.Si informa la cittadinanza che con Ordinanza n. 14 del 06.03.2020 è stato attivato  ...   

NUOVO CORONAVIRUS: indirizzo mail e numero verde 800.192020 per informazioni di carattere sanitario
Lun 24 Feb 2020

Per informazioni di carattere SANITARIO sul CORONAVIRUS è possibile contattare il numero verde istituito dalla Regione Piemonte 800.192020. Per  ...   

NUOVO CORONAVIRUS: raccolta della normativa di riferimento
Dom 23 Feb 2020

Aggiornamento DPCM 11 Marzo 2020Si riportano in allegato i decreti emanati per contrastare il diffondersi del COVID-19.Sono da evitare gli  ...   

NUOVO CORONAVIRUS: dieci comportamenti da seguire
Dom 23 Feb 2020

L'Amministrazione invita i cittadini a prestare attenzione e attenersi alle 10 regole predisposte dal Ministero della Salute e dall'Istituto  ...   

COVID - 19 OPEN DAY MICRONIDO COMUNALE "S.V. DE PAOLI" - SABATO 28 MARZO 2020 ANNULLATO
Lun 27 Gen 2020

Si comunica che, al fine di dare massima
diffusione ed attuazione al nuovo Decreto del Presidente del Consiglio che prevede ulteriori misure per il  ...   

INGRESSO AL CIMITERO AUTOVEICOLI PRIVATI
Ven 22 Nov 2019

L'INGRESSO AL CIMITERO CON GLI AUTOVEICOLI PRIVATI, PER IL TRASPORTO DI DISABILI E IN POSSESSO DI IDONEA AUTORIZZAZIONE (VETROFANIA DISABILI) E'  ...   

Città di Carignano - Via Frichieri, 13 - 10041 Carignano (TO)
  Tel: 011.96.98.411   Fax: 011.96.98.436
  Codice Fiscale: 84515520017   Partita IVA: 05215150011
  P.E.C.: protocollo@cert.comune.carignano.to.it   Email: protocollo@comune.carignano.to.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.